Interni. Design meets Food, Milano meets the World. Arclinea, 22 giugno

A confrontarsi in questa tappa di Design meets Food, Milano Meets the World (svoltasi presso lo showroom Arclinea di corso Monforte 28), sono stati la paper designer Francesca Meana e il food designer Fabrizio Sansoni.

Il talk – dal quale è emerso il rapporto che lega i concetti di contenuto, forma e funzione – ha visto i due protagonisti rispondere alle domande della moderatrice e, al contempo, realizzare in diretta le rispettive ‘specialità’.

Così, declinando entrambi in base alle proprie competenze il concetto di Good Design di Bruno Munari, Francesca Meana ha ‘allestito’ una serie di scatole che, oltre a contenere un omaggio per i partecipanti alla serata (il frozen yogurt glassato con arance amare firmato da Sansoni), potranno essere riutilizzate con le funzioni di vassoio o vaso, mentre Fabrizio Sansoni ha ‘imbottito’ in tempo reale una notevole quantità di mini cannoli siciliani con un ripieno di tartare di tonno al sentore di arance.

E proprio le arance hanno rappresentato un altro fil rouge della serata, presenti com’erano in tutte le specialità proposte da Sansoni: oltre ai già citati cannoli e frozen yogurt, coni di riso con mousse di ricotta e guarniture di zeste di arancia, tabulè libanese con variazione di agrumi e boulette di Fassona con senape all’arancio.

Foto di Saverio Lombardi Vallauri