(New) Aspesi a Milano

Il nuovo store milanese di Aspesi, in via San Pietro all’Orto 24, si presenta con tre vetrine su strada e sei al primo piano. 600 metri quadrati di superficie totale, suddivisi su due livelli, progettati dallo studio Dordoni Architetti, nel segno della contaminazione materica e cromatica. Pvc, vetroresina, plexiglass sono alternati a legno, ferro e pietra intarsiata; l’intonaco in calce grigia è acceso dai colori delle pareti, che passano dal grigio-verde all’ocra, fino al rosa cipria

Un grande lucernario centrale permette al sole di filtrare, mentre una riproduzione ingigantita della fotografia Lemurian Morning Wood, opera di David Benjamin Sherry, fiancheggia la grande scala frontale che inizia in pietra per trasformarsi in legno. Una seconda scala, le cui pareti sono decorate da un susseguirsi di linee curve, consente di tornare all’ingresso completando un ideale percorso di esplorazione dello spazio.

Gli ampi camerini dall’effetto cocoon hanno interni in legno, ferro e tessuto. L’area dedicata al servizio clienti è schermata da maxi frange bluette dal sapore industriale in pvc, che nella variante gialla fanno da sfondo alle vetrine del piano superiore.

In occasione dell’apertura, l’artista Lorenzo Vitturi ha realizzato per le vetrine del nuovo store l’installazione Retouches, nata dallo studio dei materiali Aspesi reinterpretati nelle suo opere eclettiche.