Rimandi naturali

Immersa in uno straordinario contesto naturale, Valley Villa, a pochi chilometri da Vilnius, in Lituania, è stata progettata dello studio Arches, per integrarsi perfettamente, in un gioco di rimandi di linee e materiali tra interno ed esterno.

L’abitazione, con il suo rivestimento esterno in legno Kebony e gli irregolari tetti spioventi, vive in assoluta armonia con la vallata in cui sorge e con i pini verdi che la attorniano.

Il piano terra, in roccia scistosa nera, quasi scompare nel pendio naturale.

L’unico piano interamente visibile è il primo, le cui forme reinterpretano quelle delle tradizionali case lituane. L’utilizzo di materiali come il legno e il vetro non solo conferisce grande luminosità agli spazi interni, ma rafforza ulteriormente il legame con l’esterno. La residenza, grazie alle ampie finestre e ai solidi volumi, si apre alla vallata, richiamandone la naturale morfologia.

Le vetrate del piano terra sono parzialmente coperte da lamelle di legno verticale che garantiscono protezione dai raggi solari, divenendo al tempo stesso parte dell’arredo interno. Una linea che evoca chiaramente quella dei tronchi d’albero e che rimarca, come l’intera struttura, la volontà di porsi in continuità con l’ambiente circostante.

 

Rispecchiano perfettamente il concept, i propositi architettonici e la purezza delle forme, la serie di rubinetteria Innovo ideata da Natalino Malasorti per CEA è stata scelta per valorizzare al meglio l’ambiente bagno.

In acciaio AISI 316, Innovo si caratterizza per il tubo di 3 cm di diametro che dall’erogatore scorre al miscelatore senza mai cambiare di passo. In versione da lavabo e a colonna per vasca, la serie si distingue per una leva particolarmente ergonomica, che funge da elemento funzionale per facilitare l’apertura dell’acqua.