Oltre il legno

L’architetto Monica Zambenedetti ha scelto il parquet Segato d’Acero di Cadorin per il pavimento, le scale e ogni rivestimento a parete di uno chalet a Corurmayeur.

Entrando in questo chalet in Val d’Aosta ai piedi del Monte Bianco, ci si sente avvolti dal calore del legno utilizzato come parquet, scale, boiserie e rivestimento delle porte in tutti gli ambienti. Ci si scalda, senza sentirsi oppressi da legni classici e pesanti dai colori stravisti e da stili ormai superati.

Tutto ciò grazie alla scelta dell’architetto Monica Zambenedetti, che ha curato l’intervento insieme all’architetto Luca Ferraris dello studio Inart di Courmayeur, che ha prediletto il Segato d’Acero di Cadorin, un legno dalle grandi novità per le proprie variegate venature che emergono grazie alla finitura ideata da Cadorin Group.