Flessibilità spazio-tempo

The Nest: uno spazio coworking a Varsavia punto di incontro tra lavoro e tempo libero

di Maria Camilla Scalfi

 

Corridor, ph. Jacek Kołodziejski and Beza Projek

The Nest è un moderno spazio dedicato al coworking, progettato dallo studio polacco Beza Project, a Varsavia.

Il confine tra tempo libero e lavoro è, ogni giorno, sempre più sottile e la necessità di spazi flessibili si fa sempre più ingente.

The Nest è un luogo dedicato a persone che lavorano poche ore al giorno oppure tutto il week-end; obiettivo del progetto è di ricreare un ambiente accogliente e confortevole che non si presenti come il classico ufficio.

L’edificio preesistente, disegnato da G5 Architekci, presenta piante libere, arricchite da molteplici materiali e da una ricchezza di dettagli e textures differenti. La scelta cromatica appare organica e vivace con l’utilizzo di pannelli dall’andamento curvilineo che contrastano con la rigida geometria della costruzione.

Alcuni pilastri portanti sezionano tutti i piani e sono stati evidenziati con tappezzerie differenti per valorizzare l’assetto esistente.

 

Interior, ph. Jacek Kołodziejski and Beza Projekt

 

Sono state create due collezioni di arredi su misura: per gli open space tavoli e divani che possono essere combinati per creare diverse suddivisioni dello spazio. La seconda, relativa ad arredi per uffici, consta di scrivanie, sedute e librerie, elementi più classici ma essenziali all’attività lavorativa.

Due sistemi differenti per permettere, al fruitore, di scegliere la tipologia più adatta alle proprie necessità. Ogni livello comporta leggeri cambi di disposizione, che includono: reception, area lounge, spazi eventi e sala conferenze.

Materiali caldi e motivi differenti caratterizzano The Nest, creando uno spazio lavorativo innovativo e attento alle esigenze dei lavoratori moderni.