Moroso Concept 2017

Sono Francesco Fonassi, Margherita Moscardini e Driant Zeneli i vincitori di Moroso Concept 2017, premiati dalla giuria, all’interno di una rosa di 12 finalisti, per la loro particolare capacità di interpretare l’incontro tra la visione dell’artista e lo spirito dell’azienda, promotrice del premio.

La giuria hai inoltre voluto menzionare i progetti di Canemorto, Valerio Nicolai, Luigi Presicce.

 

Francesco Fonassi ha proposto un’istallazione ambientale: uno studio in scala per un rifugio ‘panacustico’ e prevede la costruzione di moduli in vari materiali, naturali e artificiali (resine da prototipazione, pietra grigia e corian).

 

Margherita Moscardini ha presentato Concrete Carpet Collectionprogetto per la realizzazione di tappeti in calcestruzzo costruiti con materiali provenienti da campi per rifugiati, che secondo l’artista rappresentano la condizione di esistenza paradigmatica del nostro tempo

 

Driant Zeneli in collaborazione con l’architetto Ardit Trungaj ha proposto la realizzazione di una serie di 12 tappeti ispirati ad una tradizione origine ottomana. Tessuti a mano dalle donne, colorati con ingredienti naturali e venduti nei bazar di molte città del nord dell’Albania, i tappeti qilim sono simboli di una pratica antichissima che rischia di perdersi.

 

I tre progetti, concepiti appositamente per gli ambienti Moroso, potranno essere al tempo stesso realizzati e veicolati presso musei e centri d’arte contemporanea istituzionali.

 

 

Il percorso espositivo al Museo Etnografico del Friuli unisce i lavori dei 12 finalisti della sesta edizione del progetto con le opere di 12 artisti vincitori e menzionati nelle precedenti edizioni, e coinvolti come selezionatori dei candidati di quest’anno.

 

Gli altri artisti finalisti di Moroso Concept 2017 sono Alfredo Aceto, Roberto Fassone, Anna Franceschini, Invernomuto,Stefano Seretta, Ilaria Vinci. Gli artisti che li affiancano in questo “passaggio del testimone” sono Sergio Breviario, Gianni Caravaggio, Loris Cecchini, Giulio Delvé, Ettore Favini, Anna Galtarossa, Andrea Mastrovito, Andrea Nacciarriti, Dragana Sapaňjoš, Namsal Siedlecki, Luca Trevisani, Nico Vascellari.