BERNARDO FORT-BRESCIA ARQUITECTONICA

Bernardo Fort-Brescia è un socio fondatore di Arquitectonica. Originario di Lima, è giunto a Miami nel 1975, dopo aver compiuto gli studi di architettura e urbanistica presso l’Università di Princeton e aver conseguito un Master di architettura ad Harvard. Già nel 1977 fonda Arquitectonica con un gruppo di giovani architetti. Nel giro di due anni il lavoro di Arquitectonica è oggetto di numerose pubblicazioni in tutto il mondo. Bernardo Fort-Brescia si è incaricato di espandere lo studio su tutto il territorio nazionale e all’estero.

Lo studio è noto per essere tra i pionieri della globalizzazione nel campo dell’architettura. Il suo tratto stilistico ha definito la moderna Miami con progetti che hanno portato l’architettura della città in tutto il mondo con grattacieli, teatri d’opera, località turistiche e nuove città. Arquitectonica può contare su più di 850 architetti con progetti in 54 paesi del mondo e su sedi negli Stati Uniti, in Europa, Medio Oriente, Sudest asiatico e Sudamerica.

Verso la fine degli anni Settanta, l’espressione latina Genius Loci era stata utilizzata in un saggio di Christian Norberg-Schulz: ‘Genius Loci. Towards a Phenomenology of Architecture’ (ndt. tradotto in italiano come “Genius Loci. Paesaggio ambiente architettura”). Più di trent’anni dopo, in un mondo caratterizzato da una crescita urbana incontrollata, dal gigantismo architettonico e dall’esigenza di conservare il paesaggio urbano ed extra-urbano, il saggio del ben noto architetto e critico norvegese rimane molto attuale. Arquitectonica, con i suoi molteplici progetti a Miami, ivi compreso il master plan del Miami Convention Center, racconta la sua idea della città.